Gli ORBS ed i Blurfo

 

 

     

 

 

Gli ORBS sono delle particelle di polvere e di acqua che vengono colpiti dal flash nelle vicinanze degli obiettivo (e per questo sono fuori fuoco), apparendo nelle foto come degli oggetti sferici luminosi. Molte persone usano gli ORBS per spacciarli come qualcosa di paranormale o di alieno, nonostante non abbiano nulla a che fare con queste cose, ed anzi non hanno nulla a che fare con qualsiasi stranezza.

Traggo da wikipedia quanto segue:

 

Il fenomeno tuttavia, spogliato del suo alone mistico, è attribuibile a cause molto più banali.
Gli orb non sono altro che oggetti fuori fuoco, e la loro forma circolare è dovuta ai riflessi del sistema di lenti delle fotocamere.
Un gran numero di foto di "orb" condividono alcune caratteristiche comuni:

- essere scattate in un ambiente buio
- essere scattate con l'uso del flash
- essere scattate in ambienti con polvere o particelle liquide in sospensione


La luce intensa emessa dal flash colpisce le particelle nell'aria (pulviscolo, pollini, pioggia), che hanno forma assimilabile ad una sfera. I raggi luminosi emessi dalla lampada colpiscono la superficie esterna delle particelle sul lato orientato verso l'apparecchio fotografico, e ne riflettono una grossa parte allargandone l'area secondo un cono in cui ogni raggio ha un angolo di riflessione pari al doppio dell'angolo tra il raggio incidente e la normale alla superficie della particella.
Poiché si tratta nella maggior parte dei casi di scatti piuttosto scuri, l'intenso riflesso generato dalle particelle colpite dal flash risalta sulle aree buie delle fotografie, dando l'impressione di un oggetto luminoso fluttuante nel nulla. I bagliori appaiono più chiari al centro e più colorati all'esterno, per via dello scattering.
Questi "orb" hanno spesso bordi frastagliati, dovuti alle minuscole asperità sulla superficie delle particelle, e se filmati (sempre con l'ausilio di una sorgente luminosa) appaiono in movimento per i naturali spostamenti d'aria dell'ambiente o per i movimento generati dai flussi caldi emessi dalla sorgente luminosa
 

La seguente è un'ottima spiegazione del fenomeno degli ORBS:

http://xoomer.alice.it/dicuoghi/orbs/

C'è anche da sottolineare che le stesse case produttrici di macchine fotografiche conoscono bene il problema e spiegano le cause:
http://www.fujifilm.com/products/digital/tips/reflect/index.html

 

 

I Blurfo

 

Sono infinite le persone che dopo aver scaricato le proprie foto sul PC, notano nell'immagine strane macchie nel cielo che vengono interpretate come UFO.
Queste immagini distorte e sfumate non sono dischi volanti, astronavi spaziali, fenomeni aerei o extraterrestri. Sono infatti uccelli o insetti che passano velocemente davanti alla fotocamera / videocamera all'interno di una distanza fuori - focale che mi piace chiamare BLURFO ZONE.
Infatti tutto quello che scorre attraverso questa zona (per esempio, vicino ad una macchina fotografica quando la focale (messa a fuoco) e impostata su "infinito" o zoomata su oggetti lontani) viene trasformato in punti, linee, strisce allungate a forma di disco. Anche il più piccolo degli insetti apparirà come un grande e scuro oggetto che lascia una scia dietro di sè quando il fotogramma viene impresso.

Ecco dove l'argomento viene approfondito:

http://www.rense.com/general49/blurfo.htm

http://www.ufologia.net/headlines/articolo_view.asp?ARTICOLO_ID=3960

 da cui traggo la seguente immagine esplicativa:

 

 

Tra l'altro in questo fenomeno ottico rientrano anche i famosi UFO dell'11/9, come illustrato nel sito in inglese rense prima indicato:

 

 

Invito ovviamente a visitare i link proposti in questa pagina al fine di approfondire quanto da me esposto in modo molto brevemente.

 

 

Altre anomalie di ripresa: i Rods

 

Molti hanno spiegato i Rods come insetti che lasciano la loro scia su un fotogramma.

Essenzialmente, i Rods sono stati spiegati come insetti ripresi al volo, come un artefatto fotografico dovuto alla discrepanza tra la frequenza di fotogrammi ripresi dalle normali videocamere e le frequenze con cui sbattono le ali insetti o piccoli volatili.

Si tratta di insetti che durante lo scatto fotografico rimangono impressi come una scia durante il tempo di posa (o della durata di ogni fotogramma di un video).

La lunghezza del Rod è dovuta alla velocità dell'insetto, più l'insetto è veloce e più appare un Rod lungo, mentre le escrescenze intervallate da identici spazi sono il battito d'ali che si sussegue durante il tempo di posa.

Una inchiesta che sbugiarda i Rods la trovate qui: http://www.opendb.com/sol/bugs.htm

e qui: http://home.flash.net/~storyink/hotrods/hotrods.htm

 

 

CEIFAN
Centro di Indagine sui Fenomeni Anomali
diretto dal
Servizio Antibufala

http://ceifan.org