Jaime Maussan
 

Jaime Maussan è un noto giornalista e divulgatore ufologico, ha fatto molti programmi televisivi e molte VHS/DVD.

Ha divulgato e appoggiato come autentici moltissimi falsi, spesso intervallandoli con materiale autentico, dice spesso di avere prove scientifiche a supporto del suo materiale ma non è in grado di produrle quando gliele chiedono.

Maussan ha supportato i famosi falsi del contattista Billy Meier, insistendo sulla veridicità di questo personaggio nonostante le innumerevoli dimostrazioni contrarie già esistenti, ed ha realizzato diverse trasmissioni dove voleva "dimostrare in modo definitivo" che Meier manteneva un contatto con esseri provenienti dalle Pleiadi: in ciò trovava il sostegno degli ufologi Wendelle Stevens e Jim Dilettosso

Una volta cercò disperatamente di spacciare per un UFO la foto sfocata di una galassia......
Vendette un famoso falso filmato di UFO per $120,000.
Maussan ha  supportò il noto falso del caso Reed UFO Fraud, affermando di avere prove scientifiche della sua autenticità, ma non le ha mai mostrate.

Riporto, con delle correzioni, quello che segue da qui per motivi di comodità:

http://ufosworld.blogspot.com/2008/02/jaime-maussn-rovinando-lufologia-seria.html


L’auto-proclamato investigatore UFO, Jaime Maussán ha una lunga storia in promuovere ed appoggiare una frode UFO una dopo l'altra. Ma, per qualche ragione, Maussán continua ad essere voluto dalla comunità UFO. È parere di siti web e di ricercatori UFO che le pagliacciate e le infondate affermazioni di Maussán hanno fatto molti danni all’ambiente ufologico e lui è una vergogna per la ricerca seria. Maussán sembra essere molto più interessato al sensazionalismo che in fare qualsiasi reale lavoro di ricerca.

Per un uomo che si vanta di essere il Mike Wallace del Messico, è evidente che non lo sa dimostrare. Ecco alcuni esempi di lavori di ricerca UFO di Maussán e alcune affermazioni che egli ha fatto e che la gente ha pagato per ascoltare ...

AFFERMAZIONE: Maussán afferma che una immagine da lui presentata è la migliore immagine mai presa di un gigante UFO nello spazio.
REALTA’: La foto che apparve nella edizione del 6 ottobre 1997 della rivista "Contatto Ovni Magazine" è in realtà una galassia in formazione, non un UFO.

AFFERMAZIONE: Maussán afferma che il caso di UFO del “Dott. Reed” è reale e che vi sono prove scientifiche che lo sostengono. Maussán afferma che i suoi presunti contatti nella intelligence militare l’hanno avvertito che il caso è reale e molto pericoloso. Maussán ha condotto delle conferenze sul caso del “Dott. Reed” in un tour nazionale in Messico ed ha creato una campagna mediatica per promuovere l'evento. Queste conferenze hanno esaurito i biglietti in molti luoghi.
REALTA’: Il “Dott. Reed” e tutto il suo caso è stato esposto come una frode. Maussán è sfidato a dimostrare la sua presunta prova scientifica ed ha fallito. Maussán e i suoi collaboratori sostengono di aver studiato a lungo il “Dott. Reed” e averlo verificato, prodotto prove e testimoni. Le affermazioni di un presunto apparecchio di origine extraterrestre non sono mai state provate nonostante Maussán ha affermato che il falso apparecchio utilizzava un’avanzata nano-tecnologia. Neanche una briciola di prova è stata presentata da Maussán per sostenere le sue affermazioni.

AFFERMAZIONE: Affermò che le riprese di un UFO in pieno giorno nel 1996 erano state analizzate a fondo e che non vi erano stati più di 100 testimoni.
REALTA’: Il filmato risultò una falsificazione di effetti speciali. Assieme alla manipolazione digitale, riscontrò anche che l'audio e l'UFO furono inseriti in seguito.

AFFERMAZIONE: Ha stato dicendo che la ripresa del video dell'UFO da un elicottero nella città di New York era reale e che essa era stata analizzata.
REALTA’: Il video (http://www.rense.com/general41/scihoax.htm) fu una frode prodotto dal Sci-Fi Channel.

AFFERMAZIONE: Affermò pubblicamente che era stato confermato che la cometa Hale-Bopp portava navi madri per evacuare il pianeta.
REALTA’: Nessuna nave madre. Il pianeta segue qui, insieme ai suoi abitanti. La frode dell’ UFO Hale-Bopp fu esposta da parte di Jeff Rense.

AFFERMAZIONE: Maussán disse che aveva videoregistrazioni di radar confermando la presenza di UFO nello spazio aereo del Messico.
REALTA’: Finora, nessuna prova è stata presentata.

AFFERMAZIONE: Maussán affermò che aveva indagato un caso in cui un aereo si scontra con un UFO in Messico. Affermò anche che "tonnellate" di prove e documenti giustificavano il caso.
REALTA’: Nessuna prova è stata mai presentata.

AFFERMAZIONE: Promosse una fotografia di un presunto extraterrestre come reale e impossibile da riprodurre.
REALTA’: La foto fu riprodotta facilmente. Maussán, nonostante gli fosse stato detto che era falsa prima che il racconto fosse diffuso su Rense.com, insisté sul fatto che la foto era vera, anche dopo che gli era stato detto che era falsa.

AFFERMAZIONE: Maussán disse che c’erano enormi navi madri extraterrestri in orbita intorno al pianeta camuffate come stelle.
REALTA’: Quando gli è stata chiesta una prova, Maussán esclamò che questo era il motivo per cui le stelle nel cielo notturno si muovevano, perché erano gli UFO!
 

Esiste un sito messicano, con articoli anche in inglese, fatto da professionisti e volto a sbugiardare le tantissime sue bufale, definendo un insulto all'intelligenza dei messicani ogni sua affermazione: http://www.alcione.org/main.html

 

 

Steven Greer
 

Steven Greer, oltre a molte conferenze e libri, ha fondato e dirige enti e progetti in ambito ufologico, tra cui il noto Disclosure Project, una raccolta di storie sugli alieni provenienti da militari, scienziati e personale governativo. Anche se sono solo racconti spesso bizzarri, contraddittori e senza alcuna prova a supporto, molti li considerano come verità assoluta. In sostanza, Greer raccoglie principalmente le testimonianze dei cosiddetti rivelatori e cerca di guadagnarci sopra.
Anche non tenendo conto della totale mancanza di prove a supporto, tra le testimonianze raccolte, insieme a quelle attendibili, ce ne sono alcune davvero molto poco plausibili, come quella di una persona che testimonia di aver visto edifici sulla Luna nel 1965 quando neanche esistevano le tecnologie spaziali in grado di dare un dettaglio del genere.

Ma anche le dichiarazioni di Greer non sono da meno.

 

Greer ha affermato di essere entrato in contatto con gli extraterrestri attraverso la meditazione.

Ha dichiarato che i militari USA hanno attaccato una base aliena in Colorado utilizzando gas nervino, ovviamente senza portare nessuna prova a supporto di ciò.

Ha affermato di aver avuto un incontro di ore sugli alieni con il direttore della CIA, ma a controllo è risultato che aveva avuto solo una cena con lui.

Ha tentato di estorcere 2500 $ a ogni membro del Mufon dello stato di Washington con la scusa che poi Greer avrebbe fatto vedere loro degli UFO, ad un orario e un posto stabilito da lui.

Ha portato dei falsi testimoni sugli alieni ad una famosa conferenza con la stampa.

Ha incluso delle testimonianze di persone famose nel disclosure project senza che queste persone ne sapessero nulla.

Spesso cita testimonianze anonime o incontrollabili, oltre alle solite storie sensazionalistiche ed esagerate prive di qualsiasi prova a supporto, utilizzando il tutto mischiato a testimonianze e cose attendibili.

Ha rivelato che il SETI stava ricevendo segnali alieni al controverso programma radiofonico di Art Bell, ma nessuna persona del SETI ne sapeva nulla, e Greer rispose che una fonte anonima gli aveva detto che agenzie occulte stavano disturbando i segnali alieni così il SETI non poteva riceverli....

 

E ancora, come ricordato qui, nel corso degli anni ’90, egli ha sostenuto la capacità di evocare e comunicare con gli UFO utilizzando luci, laser, e la telepatia mentale. Senza mai dimostrarlo.
Nel 2008, il suo Progetto Orion ha annunciato che stava sviluppando un dispositivo free energy (energia libera). Ma che ritardo dopo ritardo fu rinviata la sua inaugurazione prima fino alla primavera del 2010, poi il Progetto Orion fu dichiarato impossibile da perseguire in quanto non erano state soddisfatte le loro esigenze di finanziamento (solo $ 3 milioni o giù di lì). Greer ha ripetutamente insistito che il dispositivo era già funzionante, ma non volle mai mostrarlo.
Nel 2009, ha praticamente garantito che l’amministrazione Obama avrebbe dato piena divulgazione sugli UFO ed ET per la fine del 2010. ( il video) cosa mai avvenuta
Infine è giusto dire che Greer sostiene che i segreti degli alieni, l’energia libera, l’ antigravità e veicoli spaziali vengono tenuti nascosti al pubblico da una cospirazione di massa forse nota come PI-40, composto da massoni, Bilderberg, la Commissione Trilaterale, il Council on Foreign Relations, e i Mormoni ....


Nota: Persino il Mufon in unsolved mistery ha dichiarato il tutto come una operazione di debunking (disinformazione) rivolto a persone che prendono tutto per oro colato.
Ecco altri esempi di dove definiscono il disclosure project rubbish (spazzatura):
http://www.abovetopsecret.com/forum/thread206099/pg1

e
http://www.projectavalon.net/forum/showthread.php?t=2862&page=2

 

 

John Lear

 

John Lear è si presenta come un ex-agente segreto che fa rivelazioni sugli alieni, grazie alle quali ha acquisito molta popolarità. Praticamente ha sfornato una quantità abnorme di storie sugli alieni e non solo, tutte prive di qualsiasi prova a supporto, e molte totalmente assurde.

 

John Lear racconta che sulla Luna ci sono sia l'acqua che l'atmosfera, ed anche costruzioni aliene abitate. E che tutte le foto NASA della Luna sono false, che l'uomo è atterrato sulla Luna con tecnologia antigravitazionale perché quello era l'unico modo possibile.

Ha dichiarato che  il governo degli Stati Uniti da decenni è in affari con gli alieni che hanno miniere sulla Luna.

Ha rivelato che questi alieni assomigliano a delle disgustose mantidi religiose avanzate tecnologicamente rispetto a noi di un miliardo di anni.
Ha affermato che questi alieni avrebbero pure messo in scena la crocifissione di Cristo con un sistema olografico, lo stesso Cristo infatti non sarebbe stato altro che un essere creato dagli alieni.
Ha detto che quei furbi alieni avrebbero promosso la diffusione e il successo dei film di Spielberg "ET" e "Incontri Ravvicinati" per fare in modo che gli umani familiarizzassero con gli extraterrestri trovandoli simpatici.
Ha dichiarato che gli alieni furbi e perfidi stanno segretamente mettendo incinte le donne terrestri per assicurarsi una progenie...

Ha appoggiato e promosso il controverso rivelatore Bob Lazar, nonché il controverso R. Hoagland.

Ha affermato che esistono diverse specie di alieni rettiliani e che vivono sottoterra, oltre a tutta una serie di storie su di loro.
John Lear è sempre quello che di recente ha cambiato argomenti (signora mia, bisogna pure rinnovare il repertorio) e sostiene adesso che gli aerei che hanno colpito le Torri di New York l'11 settembre non erano veri. Erano immagini olografiche. A chi gli ha chiesto come hanno fatto immagini olografiche a bucare le pareti del WTC proprio con la sagoma e la grandezza di un aereo di quel tipo, il candido John Lear ha risposto che erano state messe cariche esplosive disposte come le sagome degli aerei....

 

Dice di ricevere, praticamente in continuazione materiale ed informazioni segrete, che solo lui visiona e di avere in continuazione contatti con fantomatiche fonti che non menziona.

Secondo John Lear, la situazione sarebbe del tutto precipitata negli ultimi anni ottanta ed oggi varie basi aliene sulla Terra sarebbero teatro di una guerra nascosta per il recupero delle stesse da parte del Pentagono e per "cacciare" gli alieni.

In base alle sue informazioni, ha affermato che "la storia di Meier è vera. Non ci sono dubbi" e che anche la storia di Adamski era vera....

Ha detto che il Sole ha una sfera elettromagnetica e non irradia calore, che la temperatura di Mercurio, Venere e Marte è simile a quella della Terra... ed ha anche dichiarato che ci sono persone come noi su ogni pianeta del Sistema Solare, anche su quelli che noi riteniamo gassosi ma che in realtà non lo sono...

 

Nota: non meraviglia che John Lear, nel suo mestiere di rivelatore di assurdità, abbia collaborato con Milton William Cooper (1943-2001), una persona con la mente sconvolta dai complotti e da allucinanti fantasie, che muore il 5 novembre 2001 in uno scontro a fuoco con agenti di polizia: Cooper si rifiutava di pagare le tasse al governo degli Stati Uniti, sostenendo che era controllato dagli Illuminati.
Come quelle di Lear, anche le fantasie di Cooper sono diffuse in ufologia e contribuirono a diffondere bufale come storie sul Majestc 12 e su rapporti di gruppi occulti con gli alieni.

Memorabili sono le sue allucinanti dichiarazioni pubbliche come quelle degli inizi degli anni'90 dove diceva che i governi mondiali, capeggiati da Bush e Margareth Tatcher, stanno cercando di portare l'economia mondiale sull'orlo del collasso per prendere la popolazione per la fame ed imporle, con un colpo di stato, una nuova forma di governo mondiale, la sinarchia. A questo si aggiungerebbe la lenta morte del nostro pianeta, ucciso dall'inquinamento.

Per rimedio, il governo USA, d'accordo con l'URSS, avrebbe iniziato dal '60 a colonizzare segretamente la Luna e Marte, in base ad un progetto noto come Alternativa 3.

Con il quale, in apposite cupole marziane, verranno salvati solo pochi predestinati. Questo, in sintonia con le profezie di Fatima (!), che gli USA avrebbero ottenuto dal Vaticano, in base alle quali era previsto l'arrivo dell'Anticristo per il 1995. La fine del mondo riguarderà la maggioranza della popolazione, poiché i pochi eletti destinati a salvarsi su Marte saranno membri dei governi e scienziati compiacenti. E chi non si piegherà a questa logica, come Kennedy, verrà eliminato....

 

 

Segue pagina 4

 

 

CEIFAN
Centro di Indagine sui Fenomeni Anomali
diretto dal
Servizio Antibufala

http://ceifan.org